Cultura

Videodibattiti Muse dedicati ai più grandi Registi

1 muse videodibattiti registi

Parte la programmazione del Ventennale del sodalizio de “Le Muse – Laboratorio delle Arti e delle Lettere” di Reggio Calabria, ed inizia secondo tradizione l’appuntamento fisso con “I Videodibattiti…i registi” evento culturale che trasloca dal venerdì al giovedì sempre presso l’Archivio di Stato di Reggio Calabria.

Fedeli ai nostri appuntamenti dichiara Giuseppe Livoti – presidente Muse – riprendiamo la programmazione a pieno ritmo e con le manifestazioni che costituiscono ormai l’organigramma che, con il passare del tempo, contribuiscono ad offrire alla città una offerta formativa interessante, attraverso non solo conversazioni e testimonianze di personaggi e personalità che animano diversi ambienti ed ambiti della nostra regione, ma anche con appuntamenti mensili ormai storicizzati all’interno dell’associazione. L’io narrante di questo itinerario denominato “I Videodibattiti” è la giornalista e critica cinematografica Paola Abenavoli che condurrà il pubblico, in un percorso da sentire e da vedere volto alla crescita interiore ed umana. Per questa edizione il filo conduttore sarà quello dei più grandi registi che hanno caratterizzato tutto il novecento. Si parte con Giuseppe Tornatore regista, sceneggiatore, produttore cinematografico e montatore italiano, noto anche per il suo impegno civile, oltre che per diverse pellicole che hanno riscosso un notevole successo di pubblico in Italia e all’estero. Oltre all’Oscar al miglior film straniero e al Golden Globe per il film Nuovo Cinema Paradiso, è stato premiato con quattro David di Donatello come miglior regista italiano: nel 1996 per L’uomo delle stelle; nel 1999 per La leggenda del pianista sull’oceano; nel 2007 per La sconosciuta e nel 2013 per La migliore offerta. L’appuntamento è per giovedì ore 18.00 presso l’Archivio di Stato di via Lia. L’evento vedrà i saluti della dott.ssa Maria Fortunata Minasi – direttore archivio di Stato e la conduzione di Giuseppe Livoti presidente Muse mentre le sollecitazioni storiche saranno a cura di Paola Abenavoli – delegata Storia del Cinema e del Teatro nell’associazione Le Muse.

In alto