Cronaca

Truffavano le Assicurazioni mutilando arti

polizia

Se si può parlare di ingegno in questo caso, dobbiamo dire che quello criminale non ha mai fine.

La Polizia di Stato di Palermo nella giornata di oggi, mercoledì 8 agosto, ha eseguito una serie di fermi nei confronti di persone aderenti a due organizzazioni criminali che erano dedite a truffe nei confronti delle Assicurazioni creando invalidi.

Gli adepti di queste organizzazioni mutilavano braccia e gambe di vittime consenzienti che presentavano le lesioni come conseguenza di incidenti stradali, appunto, per truffare le Compagnie assicuratrici.

La Polizia ha accertato anche l’uso di metodi violenti e dolorosi per mutilare le vittime consenzienti, come ad esempio il getto su braccia e gambe di dischi di ghisa. Su alcune persone sono state procurate menomazioni gravissime, altre sono finite sulla sedia a rotelle ed un uomo è morto.

In alto