Spettacolo

Shark – il primo squalo

Shark – il primo squalo

Al Cinema  Multisala Lumiere  è in programmazione il film

Shark – il primo squalo

Genere:  Azione,  Horror,  Fantascienza,  Thriller      Anno:  2018      Durata:  113’

Regia:  Jon Turteltaub

Cast:  Jason Statham, Bingbing Li, Ruby Rose, Jessica McNamee, Rainn Wilson, Cliff Curtis, Ólafur Darri Ólafsson, Masi Oka, Page Kennedy, Andrew Grainger

TRAMA

Un sommergibile oceanico – parte di un programma internazionale di osservazione sottomarina – viene attaccato da un’imponente creatura che si riteneva estinta e ora giace sul fondo della fossa delle Marianne, la più profonda del Pacifico, con il suo equipaggio intrappolato all’interno. Il tempo stringe, l’esperto di salvataggi subacquei Jonas Taylor (Jason Statham) viene incaricato da un visionario oceanografo cinese (Winston Chao), contro il volere della figlia Suyin (Li Bingbing), di salvare l’equipaggio – e l’oceano stesso – da questa inarrestabile minaccia: uno squalo preistorico di quasi 23 metri conosciuto come Megalodon. Quello che nessuno avrebbe potuto immaginare era che, anni prima, Taylor si era già trovato faccia a faccia con quella terrificante creatura. E ora, in squadra con Suyin, deve affrontare le sue paure e mettere a rischio la propria vita per salvare l’equipaggio intrappolato laggiù e ritrovarsi ancora una volta di fronte al più grande predatore di tutti i tempi.

Nella sua versione originale il film si chiama The Meg perché è l’adattamento di un romanzo di Steve Alten del 1997, pubblicato in Italia da Mondadori, il primo di una serie che conta al momento ben sei sequel che s’intitola, appunto, “Meg”, abbreviazione di Megalodon, ossia Carcharocles megalodon, un antenato dello squalo bianco vissuto nei mari nel Paleozoico, più di due milioni di anni fa, e successivamente estinto, capace di raggiungere i 18 metri di lunghezza e le 30 tonnellate di peso, e con denti affilatissimi e lunghi 18 – 20 centimetri l’uno.

Le scene d’azione e quelle di tensione sono ben realizzate per un film autoironico e di puro intrattenimento dall’inizio alla fine. Diretto da Jon Turteltaub (Il Mistero dei Templari) e sceneggiato da Dean Georgaris (Tomb Rider: La Culla della Vita), è stato girato in Nuova Zelanda con un cast internazionale, infatti oltre all’inglese Jason Statham ci sono Li Bingbing (Cina), Ruby Rose e Jessica McNamee (Australia), Winston Chao (Taiwan), Cliff Curtis (Nuova Zelanda), Rainn Wilson (Stati Uniti), Ólafur Darri Ólafsson (Islanda) e Masi Oka (Giappone).

Statham, per prepararsi al film, si è allenato nuotando con degli squali leuca, lunghi circa tre metri.

 Proiettato in Digitale 2D

la redazione

In alto