Sport

SBV vince allo scadere, decide Soldatesca

sbv soldatesca

La capolista Scuola di Basket Viola si conferma tale ma tremando e vincendo allo scadere nella sfida del sabato in C Silver.

E’ servito un canestro allo scadere del veterano Vittorio Soldatesca per regalare i due punti alla compagine nero-arancio.

La Virtus  Catanzaro parte bene prendendo vantaggio e sciorinando un buon basket..

I giallo-rossi giocano una grande partita e sfruttando le pesantissime assenze degli ospiti: la capolista si è presentata al Palapulerà senza i giovani Mandalari e Fiorillo e senza due pedine del quintetto come il play Barrile e l’esterno Pandolfi, entrambi infortunati.

Il team di Coach Polimeni recupera nel secondo quarto.

La gara, da quel momento è vissuta punto su punto.

Da un lato ci sono gli ex Commisso e Frascati ad impensierire gli ospiti: dall’altro Giovanni Scialabba e Simone Ciccarello vengono supporti dal miglior Soldatesca della stagione.

Il classe 1983 decide il match: la Scuola di Basket resta in vetta in coabitazione con Rende ma non senza tremare.

Mastria Vending Virtus Catanzaro – Scuola di Basket Viola   66 – 67  (19 – 10,  13 – 21,  13 – 19, 21 – 17)

Virtus: Commisso 13, Miljanic 10, Malkic 3, Naccarato 2, Frascati 12, Mavric 6, Farenza 3, Gallo, Urzino, Citraro 5, Scala 12.  All. Ceroni,  Ass. Li Calsi

Scuola di Basket Viola: Canale, Gullì 2, Soldatesca 14, Ciccarello 11, Muià, Scialabba 21, Scorza, Sant’Ambrogio, Viglianisi 12, Grgurovic 7.  All. Polimeni,  Ass. Sant’Ambrogio

Arbitri Cozzoli e Paludi

In alto