Sport

SBV è viva: la capolista vince all’overtime contro i nero-arancio

sbv - rende 1

Non riesce un clamoroso bis alla Scuola di Basket Viola che gioca una super gara e da del filo da torcere alla quotata compagine della Bim Bum.

Parte molto bene Rende: la capolista fa leva su Ubaldo Cilento e Nikola Dunjic. I silani chiudono il primo quarto avanti di dieci.

La rinnovata Scuola di Basket, alla prima senza Pandolfi ma con un Osmatescu in più sotto canestro reagisce immediatamente con  un super Ciccarello (euforico dopo l’esperienza a punti in Serie B) con un secondo quarto da incorniciare: 22 a 5 e gara totalmente riaperta.

La zona di Coach Barilla funziona alla grande ed i Campioni d’inverno non riescono a pungere.

I nero-arancio tengono botta e riescono a mantenere il distacco anche nel terzo periodo con un Barrile stratosferico, autentico uomo della gara per i reggini.

I nero-arancio pagano la brutta partita di Grgurovic e la condizione falli di Soldatesca ma l’atteggiamento è quello giusto.

Nel quarto periodo, Nikola Dunjic pareggia il match dopo una lunga rimonta degli ospiti di Coach Arigliano: la Viola ha il pallone per vincerla nei quaranta ma non riesce a concretizzare.

Nel supplementare, dopo un lungo equilibrio la gara viene decisa dalla tripla dell’inglese Ramsdale Owen: la Scuola di Basket non riesce più a segnare ma da un ottimo segnale al campionato.

Scuola di Basket Viola – Nodo e Servizi Rende   72 – 78  (14 – 24, 22 – 5, 13 – 13, 19 -26, 4 – 10)

Scuola di Basket Viola: Mandalari, Ciccarello 22, Barrile 22, Muià 6, Soldatesca 5, Pizzimenti, Osmatescu 14, Sant’Ambrogio 3, Grgurovic, Scorza, Tourè.  All Barilla  Ass Sant’Ambrogio

Rende: Cersosimo, Giovene, Tenuta, Coluccio, Mazzuca, Guzzo 22, Ragusa, Ramsdale-Owen 7, Dunjic 18, Serrani 10, Cilento 21,Federico.  All Arigliano  Ass Carbone

Arbitri Migliaccio ed Ortenzio

In alto