Archivio

Reggio è al Verde

verde 15 marzo 15 f

Una città che si dice e vuole “turistica” tutta insieme, come Amministratori e Cittadini, dovrebbe curare e proteggere le su bellezze. Per Reggio ci dovrebbe essere un particolare riguardo per il “chilometro più bello d’Italia” e per le strutture ad esso collegate. Invece sono tra le zone meno curate dall’Amministrazione Comunale e più deturpate e vandalizzate dai cittadini.

In passate edizione di questo blog sono state pubblicate foto dei rifiuti sparsi con abbondanza sulla spiaggia, dei danni alle infrastrutture del lungomare e di situazioni di mancanza di sicurezza per i frequentatori.

Le foto odierne, tutte scattate il 15 marzo tra cosiddetta zona tempietto e lungomare, sono alcuni esempi del pessimo stato in cui sono state ridotte le aiuole e, più in generale, il verde.

Si interessa, ancora una volta, l’Amministrazione a voler dare un segnale di presenza e smuoversi dallo stato di abbandono che i Commissari Prefettizi e la Burocrazia cittadina ci hanno lasciato.

Francesco Teofilo

In alto