Cronaca

Reggio, arrestato romeno per stalking

stalking

La Squadra mobile di Reggio Calabria ha arrestato e tradotto in carcere un cittadino romeno, Laurentiu Ciubotaru, 43 anni, per atti persecutori, botte, insulti e minacce di morte, verso una connazionale.

L’ex fidanzata più volte aveva richiesto l’intervento delle forze dell’ordine poiché da mesi l’aggressore la pedinava e attendeva fuori dal luogo di lavoro, minacciandola anche di morte. La condotta persecutoria era peggiorata all’inizio di quest’anno. Le indagini hanno accertato che l’uomo, dopo aver avuto una relazione con la vittima, iniziata a settembre del 2016 e interrotta poco dopo dalla donna a causa delle continue violenze, aveva iniziato ad appostarsi sotto la casa dell’anziano cui la vittima faceva da badante, per insultarla, strattonarla, schiaffeggiata e a volte le aveva anche stretto il collo minacciandola di morte.

In alto