Cronaca

Presidente CRPO su arresti giovani per violenza sessuale

cinzia-nava-presidente-crpo

In relazione agli arresti di tre giovani di Reggio Calabria accusati di aver violentato una giovane donna, il presidente della Commissione regionale per le Pari Opportunità, Cinzia Nava, ha rilasciato la seguente dichiarazione che si pubblica nella sua stesura integrale.

“Esprimo grande compiacimento per quanto disposto dal Gip del Tribunale di Reggio Calabria nei confronti di tre giovani ventenni che la scorsa estate sulla spiaggia di un comune del basso Ionio reggino hanno sottoposto allo stupro di gruppo una ragazza diciottenne. L’ordinanza del Giudice delle indagini preliminari prevede la misura cautelare in carcere, e non agli arresti domiciliari, provvedimento che il più delle volte viene concesso a chi è accusato di violenza sessuale.

Più volte, come presidente della Crpo della Regione Calabria ho espresso il mio punto di vista affermando che per ridurre questi atti lesivi della dignità umana servano misure certe e significative. Per ridurre il fenomeno della violenza di genere e del femminicidio occorre, infatti, un’azione forte delle istituzioni, oltre che di sensibilizzazione al sentimento dell’amore ed al rispetto del prossimo, attraverso soprattutto un cambiamento culturale”.

In alto