Eventi

Presentata la guida “I Vini e gli Extravergini della Calabria”

Guida vini

Giovedì 7 marzo a Cosenza è stata presentata la più completa Guida alle eccellenze enologiche e ai migliori olî della regione. I sommelier Ais raccontano la Calabria del vino e degli extravergini.

S’intitola “I Vini e gli Extravergini della Calabria – La Guida dei sommelier AIS” edita da Rubbettino ed è in assoluto la prima e più completa Guida per raccontare al mondo (anche in inglese) i vini e gli olii extravergini della regione meno conosciuta. E’ un volume tascabile di 272 pagine fresco di stampa ed è stato presentato giovedì 7 marzo a Cosenza, nella Sala Nova dell’Enoteca Regionale della Provincia in Piazza XV Marzo, ai giornalisti e a un pubblico di professionisti, produttori e semplici appassionati “winelovers”. L’evento è consistito in un dibattito che si è concluso con la degustazione di una selezione di vini ed extravergini curata dai sommelier di AIS Calabria.

Insieme a Maria Rosaria Romano, Presidente AIS Calabria, a Gianfranco Manfredi, giornalista e vice Presidente dei sommelier AIS Calabria, a Simona Cairo, delegata AIS Cosenza e a Gianpaolo Palumbo, grafico e sommelier, sono intervenuti alla presentazione Rosario Branda, direttore Unindustria Calabria nonché competente e appassionato “winewriter”, e Rosaria Succurro, Assessore Comunicazione, Turismo e Marketing territoriale del Comune di Cosenza.

“I Vini e gli Extravergini della Calabria”, pubblicata da un editore locale ma dal prestigio nazionale qual è Rubbettino, è una guida unica nel suo genere. A cominciare dai numeri (che non hanno precedenti): 73 cantine e 38 produttori di extravergini, più di 450 i vini degustati (rigorosamente “alla cieca”), di questi 287 sono quelli segnalati e 187 i vini recensiti. Per ciascuna cantina c’è il racconto dell’azienda, dei vigneti e dei vini ma anche degli uomini e delle donne che li realizzano, le tecniche e le varietà d’uva utilizzate, le consulenze enologiche e agronomiche, le possibilità di visite in azienda e di acquisto diretto dei prodotti. E non basta: il volume propone 111 abbinamenti con piatti e preparazioni gastronomiche, sia per i vini che per gli extravergini e 73 indicazioni di ristoranti, trattorie e wine bar.

E’ una Guida locale, fortemente radicata, ma ben attrezzata per parlare al mondo, grazie ai testi in inglese di tutte le descrizioni delle aziende vinicole e olivicole, ma anche alle mappe, ai codici QR e ai suggerimenti di ristoranti affermati e di nuove sicure promesse.

In alto