Politica

Pd. Giulia Veltri sulla Direzione nazionale

VELTRI giulia pd

Ci avviciniamo all’appuntamento della Direzione nazionale del Pd, con la speranza che dalla discussione possano emergere indicazioni e spunti importanti sul nuovo cammino che dovrà intraprendere il Partito democratico, in un necessario cambio di linea politica e di forma partito. Non è affatto esaurita la funzione della sinistra ma occorre attrezzarsi con nuovi occhi e nuove mani. Il buon senso di gramsciana memoria ci guidi in questo percorso, che deve avere come obiettivo la formazione di un campo largo del centrosinistra di cui il Pd possa essere guida.

Una precisa e assai chiara domanda di cambiamento ci è stata consegnata dagli elettori ed ora occorre dare risposte, attraverso una discussione franca, un confronto vero fra idee, soluzioni e proposte, attorno alle quali aggregare e recuperare vigore nell’azione politica. Con questo spirito, abbiamo organizzato già a pochi giorni dal voto a Catanzaro un’assemblea aperta a iscritti ed elettori. Perché anche in Calabria ci attende un lavoro immane di ricostruzione e impegno, con la determinazione di riempire di contenuti la stagione congressuale che sta per prendere il via.

Fra qualche giorno, si svolgerà l’assemblea regionale e l’augurio è che il livello della discussione sia alto e qualificato, ricordando a tutti che le nostre regole prevedono che l’elezione del nuovo gruppo dirigente avverrà attraverso primarie e non – come si indica nell’ intervento della compagna di partito Bianca Rende – sulla base dell’ultimo tesseramento. Le numerose richieste di nuove iscrizioni che in queste ore stanno arrivando ai circoli calabresi sono già uno straordinario segnale di speranza e una concreta opportunità che si offre al partito.

Giulia Veltri – Pd Calabria

In alto