News

Patti per l’attuazione della sicurezza urbana

prefettura reggio

Sottoscritti nella mattinata di oggi, venerdì 11 maggio, presso il Palazzo del Governo di Reggio Calabria, i primi Patti per l’attuazione della Sicurezza Urbana di cui al decreto legge n. 14/2017, convertito dalla legge n. 48/2017, recante disposizioni in materia di sicurezza delle città.

Gli Atti pattizi sono stati firmati dal Prefetto di Reggio Calabria, Michele di Bari, e dai Sindaci di Taurianova, Bovalino, Casignana, Antonimina, ed Ardore, nell’intento di adottare strategie congiunte tra la Prefettura e gli Enti per migliorare la percezione di sicurezza dei cittadini e contrastare ogni forma di illegalità.

Tale sottoscrizione rappresenta il primo passo per potere accedere ai finanziamenti statali destinati ad investimenti da parte degli Enti locali nella videosorveglianza funzionali al controllo delle aree e delle zone maggiormente esposte a fenomeni di criminalità diffusa e predatoria.

A tal fine, con circolare già diramata da questa Prefettura ai Comuni della provincia, sono state indicate le modalità di accesso alle contribuzioni previste dal Decreto del 31 gennaio 2018, con cui il Ministero dell’Interno, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, ha definito le modalità di presentazione delle richieste di ammissione ai finanziamenti dei progetti, da parte degli Enti firmatari dei predetti Patti.

Le intese – ha dichiarato il Prefetto di Bari – sono volte a prevenire e contrastare fenomeni di criminalità diffusa e predatoria e promuovere il rispetto del decoro urbano tramite l’installazione e il potenziamento di sistemi di videosorveglianza nelle aree maggiormente interessate dalle situazioni di degrado e costituiscono, pertanto, un’ulteriore occasione per rafforzare l’intesa istituzionale in un’ottica di sicurezza urbana secondo un modello integrato.”

Nei prossimi giorni si procederà con la sottoscrizione dei Patti con altri Comuni della provincia.

In alto