Spettacolo

Monolith

monolith

Al Cinema  Multisala Lumiere  è in programmazione il film

Monolith

Genere:  Drammatico                   Anno:  2017         Durata:  83’

Regia:  Ivan Silvestrini

Cast:  Katrina Bowden, Brandon W. Jones, Justine Wachsberger, Damon Dayoub, Andrea Ellsworth, Sila Agavale, Demetrius Daniels, Jay Hayden, Katherine Kelly Lang

TRAMA

Un’auto ipertecnologica, intelligente e inespugnabile che imprigiona al suo interno un bambino lasciando fuori la sua mamma, completamente sola nel deserto.

Sandra, una donna con un passato da popstar, ma ora accasatasi e con un figlio, David, ancora piccolo, che le ha impedito di raggiungere il successo nel campo musicale, va a fare compere con la nuova macchina super accessoriata che le ha regalato il marito, Carl. Una sorta di fortezza su quattro ruote, robusta come la berlina del Presidente per garantire la massima sicurezza, ma dall’aspetto di un SUV corazzato eppure a suo modo elegante. Quando la donna sospetta che il marito la stia tradendo, decide di fargli una sorpresa e raggiungerlo a Los Angeles, in auto ovviamente, visto che non ama gli aerei. Per evitare un ingorgo autostradale attraversa il deserto dello Utah e, quando nella notte investe un cervo, esce a controllare e si ritrova chiusa fuori dall’auto, in cui è imprigionato suo figlio.

Il soggetto del romano Roberto Recchioni, più o meno contemporaneamente, è apparso su un fumetto, Sergio Bonelli Editore, presentato in anteprima a Lucca Comics & Games 2016 e che è uscito in libreria a inizio 2017, ed al cinema, produzione Bonelli, Sky e Lock & Valentine.

La maternità è un tema chiave del film e per Sandra essere separata dal figlio è l’occasione di scoprire cosa conta veramente per lei ed affrontare e superare i propri demoni interiori.

Il film, ideato come un thriller psicologico, ha quindi per protagonisti assoluti Sandra (Katrina Bowden), purtroppo non in grado di reggere al meglio il film, ed il SUV, chiamato Monolith.

 Proiettato in Digitale 2D

Orari:      18.45   –   20.45   –   22.45     il 12 agosto in anteprima nazionale

Proiettato in Digitale 2D

la redazione

In alto