Eventi

Michelangelo Giordano in concerto per “Integramiamoci”

Michelangelo Giordano

Monasterace celebra la Giornata Mondiale del Rifugiato con il concerto del cantautore calabrese Michelangelo Giordano. Oggi, sabato 27 luglio, dalle ore 18.30 a Piazza Porto Salvo, Monasterace.

“IntegrAmiamoci” è un’iniziativa sociale e culturale che promuove la conoscenza e la condivisione fra persone di orizzonti culturali diversi. L’evento, organizzato da Goel e ABCoop in collaborazione con il Comune di michelangelo giordano locandinaMonasterace, avrà un programma ricco che si aprirà con esperienze a confronto, a seguire tavola rotonda con i Sindaci dei Comuni limitrofi per poi passare ad un flash mob in collaborazione con Serena Ferrara. La piazza sarà ricca di stand che offriranno dei buffet multietnici ai presenti.  L’iniziativa si chiuderà con il concerto del cantore reggino Michelangelo Giordano; una scelta musicale non casuale considerando le esperienze artistiche del cantautore calabrese, già Premio Amnesty International per il suo impegno artistico della tutela dei diritti umani e civili. Il suo stile musicale, ricco di sonorità etniche mediterranee, rappresenterà perfettamente lo spirito dell’iniziativa grazie al suo progetto artistico denominato “Le strade popolari” che ha suscitato l’attenzione di pubblico e stampa per i contenuti sociali e culturali varcando, persino, le porte dell’Università degli Studi di Milano con due seminari-concerto. Ad accompagnare il cantautore Michelangelo Giordano ci saranno due eccellenze reggine, il Maestro Adolfo Zagari alla Fisarmonica ed il Maestro Francesco Ammendolia alla chitarra classica. Lo spettacolo proposto in Trio, sarà ricco di ritmi popolari, sonorità intime e testi che invitano alla riflessione, tra brani originali del cantore calabrese e canzoni della tradizione popolare rivisitati.

In alto