Cronaca

Dipendenti della Regione indagati per assenteismo

assenteismo-regione-cosenza

A seguito di indagini della Guardia di Finanza, 7 dipendenti della Regione Calabria, degli uffici di Cosenza, sono indagati di truffa aggravata ai danni di Ente pubblico perché al bar o a fare spese invece di andare in ufficio e sono stati sottoposti alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alle Forze di Polizia.

La Guardia di Finanza, nel corso di minuziosi accertamenti, con appostamenti, controllo del personale, anche tramite installazione di microtelecamere opportunamente occultate e poste a presidio degli ingressi degli uffici e del locale adibito a timbratura badge, ha accertato la condotta illecita dei dipendenti che si facevano attestare falsamente la propria presenza in servizio o si allontanavano dal posto di lavoro senza autorizzazione.

Gli impiegati si assentavano durante l’orario di lavoro, senza autorizzazione, e si dedicavano ad attività private come lunghe soste a casa o al bar, o facevano acquisti presso esercizi commerciali.

In alto