Archivio

Dichiarazione presidente gruppo consiliare ‘Oliverio presidente’, Orlandino Greco

GRECO Orlandino consigliere regione

Il presidente del gruppo consiliare della lista ‘Oliverio Presidente’, Orlandino Greco, ha rilasciato la seguente dichiarazione che si trasmette nella sua stesura integrale:

“In relazione ai fermenti, ancora del tutto indecifrati, di alcuni gruppi di opposizione alla Giunta regionale, così come confusamente acclarati dalla stampa negli ultimi giorni ed in riferimento alle attività del presidente Oliverio, annoto che la preconcetta

avversione, non ancora enunciata in forme attendibili e tale da meritare gli approfondimenti dovuti, procura solo confusione e denuncia la loro dissimulata intenzione di creare intralci di  vario genere, funzionali solo ad una contrapposizione acritica”.

“In particolare, la più volte sottolineata intenzione di sottoporre a referendum le modifiche statutarie approvate di recente, senza di contro manifestare le ragioni di contrasto giustificate da un’idea alternativa, lascia chiaramente trasparire l’uso strumentale delle regole finalizzate al corretto andamento della cosa pubblica, per farne solo momento di sostegno a motivi politici deteriori. E’ bene precisare a tale ultimo riguardo che, dove mai questa ultima intenzione fosse finalizzata ad impedire al Presidente l’integrazione della Giunta regionale, sullo specioso e falso presupposto che le nuove regole statutarie non sarebbero vigenti in pendenza di referendum, i poteri del Presidente sono pienamente legittimi ed operativi”.

“E’ ingiustificabile che tali critiche giungano proprio da coloro che con il loro operato hanno contribuito ad affossare la Calabria e ora tentano miseramente di produrre azioni di mero ostruzionismo con la speranza di immobilizzare il governo regionale. Ci saremmo aspettati dal consigliere Tallini e da chi sostiene le sue tesi un maggior approfondimento della materia, ci saremmo aspettati delle proposte in fase di modifica dello Statuto che potessero essere condivise dalla maggioranza secondo una dialettica di tesi, antitesi e sintesi. E’ evidente, purtroppo, che le nostre aspettative sono state disattese. Stia sereno il “marziano” Tallini, il governo Oliverio in pochi mesi ha fatto già di più di quanto realizzato in quattro anni dal governo Scopelliti e si procederà spediti fino alla fine della consiliatura”.

fd                 L’Ufficio Stampa

Consiglio regionale della Calabria

In alto