Cultura

David Hume e la civilizzazione. Incontro di studio all’Unical

David Hume e la civilizzazione

Si svolgerà all’Università della Calabria, domani, mercoledì 5 dicembre, alle ore 9.30, presso l’aula Nettuno, un incontro di studio sul tema “David Hume e la civilizzazione. Etica, linguaggio e politica”.

L’incontro prende spunto dalla recente pubblicazione della prima edizione italiana degli scritti giovanili di David Hume, “Civiltà e barbarie”, per i tipi di Mimesis (Milano, 2018), a cura di Spartaco Pupo, docente di Storia delle dottrine politiche all’Unical ed esperto del pensiero sociale e politico del pensatore scozzese. Nel libro vedono la luce, tradotti e annotati dallo stesso Pupo, il “Saggio storico sulla cavalleria e l’onore dei moderni”, steso quando Hume aveva meno di vent’anni e mai dato alle stampe, e i “Memoranda”, preziosa collezione di appunti manoscritti, consistente in più di trecento aforismi, riassunti e citazioni da classici del pensiero filosofico-politico e risalente al decennio precedente la pubblicazione delle sue opere principali. Si tratta di testi dal notevole valore storico poiché offrono un singolare e finora inedito panorama delle fonti e della genesi del pensiero del più grande filosofo britannico del Settecento.

All’incontro interverranno, oltre al curatore Spartaco Pupo, lo storico della filosofia dell’Università di Catania, Corrado Giarratana, studioso del pensiero etico di Hume, membro, come il collega Pupo, della Hume Society, società internazionale di studi sulla figura e l’opera di David Hume, e Claudia Stancati, docente di Filosofia del linguaggio e coordinatrice del corso di laurea magistrale in Comunicazione e tecnologie dell’informazione all’Unical.

In alto