Sport

Curiosità 3^ giornata Campionato Calcio 2017 – 18

calcio immobile lazio milan

La terza giornata si è svolta tra sabato 9 e domenica 10 settembre, dopo le qualificazioni delle nazionali ai Campionati mondiali di Russia 2018 che hanno avuto esito semi positivo per l’Italia in quanto ha si perso malamente con la Spagna a Madrid e vinto in casa di misura con Israele ma ora le basta 1 solo punto in due partite per disputare i play off come testa di serie e quindi l’accesso ai mondiali è solo nelle mani dei giocatori e del tecnico, e prima delle gare della prima giornata dei gironi di Champions (giorni 12 e 13) ed Europa League (14 settembre) in cui saranno impegnate martedì 12 la Juventus a Barcellona e la Roma in casa con l’Atletico Madrid, mercoledì 13 il Napoli a Donetsk contro lo Shakhtar, giovedì 14 l’Atalanta in casa contro l’Everton, il Milan a Vienna contro l’Austria Wien e la Lazio a Arnhem contro il Vitesse.

Già venerdì è stato rinviato per forte maltempo su Genova l’anticipo di sabato Sampdoria – Milan. La partita, visti gli impegni delle squadre, molto probabilmente non sarà recuperata prima di dicembre.

Così come nelle previsioni hanno vinto Juve, Inter e Napoli che sono rimaste sole in testa alla classifica visto il rinvio di Sampdoria – Roma e la sonora sconfitta del Milan a Roma ad opera della Lazio. Squillante vittoria della Fiorentina a Verona. In coda vi sono il Benevento, ancora a zero punti, ed il quartetto Verona, Crotone, Sassuolo e Genoa, ad 1 punto e tutte reduci da una sconfitta.

I risultati delle partite sono stati:

Atalanta Sassuolo 2 1
Benevento Torino 0 1
Bologna Napoli 0 3
Cagliari Crotone 1 0
Verona Fiorentina 0 5
Inter Spal 2 0
Juventus Chievo 3 0
Lazio Milan 4 1
Udinese Genoa 1 0

In media inglese hanno punteggio positivo: Napoli (4 punti) e Juve, Inter, Sampdoria, Torino (2 punti).

Per le città con due squadre giornata ottima per Torino con 6 punti, media per Milano e Roma con 3 e pessima per Verona e Genoa a zero.

Nella terza giornata, in attesa del recupero, non si è avuto alcun pareggio e 6 vittorie casalinghe e 3 fuori casa;

31 giocatori ammoniti e 3 espulsi (Bertolacci del Genoa, Pezzella dell’Udinese e Parolo della Lazio);

sono state segnate 24 reti con 1 autorete, Hetemaj del Chievo a favore della Juve, e 3 rigori: Icardi (Inter), Immobile (Lazio) e Thereau (Fiorentina);

la squadra che ha segnato più gol è la Juventus con 10 reti e meno Crotone, fermo ancora a zero;

quelle che ne hanno subito meno, 1, Inter e Torino, e più, 7, il Verona. La Juve ha incassato 2 goal (1 autorete ed 1 rigore in una sola partita).

La classifica marcatori è guidata da Dybala (Juventus) ed Icardi (Inter) con 5 reti, seguiti da Immobile (Lazio) a 4, Quagliarella (Sampdoria) e Thereau (Fiorentina) a 3.

La classifica dopo la terza giornata è:

Juventus 9 Fiorentina 3
Napoli 9 Udinese 3
Inter 9 Atalanta 3
Lazio 7 Chievo 3
Torino 7 Cagliari 3
Sampdoria 6 Genoa 1
Milan 6 Sassuolo 1
Spal 4 Crotone 1
Bologna 4 Verona 1
Roma 3 Benevento 0

La quarta giornata, è in programma tra sabato 16 e domenica 17 settembre, dopo le partite delle coppe europee, e come incontri più interessanti avrà il derby dell’Appennino Fiorentina – Bologna, il derby campano Napoli – Benevento e Torino – Sampdoria.

nella foto Immobile (Lazio) autore di una tripletta.

F.T.

In alto