Sport

Curiosità 24^ giornata Campionato Calcio 2015 – 16

higuain napoli calcio

La ventiquattresima giornata ha visto il Napoli restare in testa alla classifica, grazie alla vittoria in casa con il Carpi con rigore di Higuain, e la Juve, vincendo a Frosinone con Quadrado e Dybala, al secondo posto con il distacco di 2 punti. Entrambe le squadre hanno avuto una partita sofferta per l’ottima organizzazione difensiva degli avversari, ma alla fine hanno prevalso la maggiore tecnica ed i campioni.

La Fiorentina e l’Inter con i pareggi, conquistati in modo diverso, hanno favorito l’allontanamento delle prime due e l’avvicinamento della Roma, alla terza vittoria di fila, alla zona Champions League. Non ha approfittato il Milan che ha chiuso con un pareggio in casa con l’Udinese. Delle ultime tre della classifica pareggia solo il Verona e perdono Carpi e Frosinone.

Quattordicesima vittoria consecutiva della Juventus (per la prima volta nell’attuale campionato e nella sua storia) e seconda a 2 punti dalla prima. Ha segnato 45 gol (secondo attacco) e ne ha subiti 15 (con 2 autoreti), miglior difesa del campionato, +8 in media inglese e 3 punti in meno rispetto allo scorso campionato. Dybala è il capocannoniere della squadra con 13 gol e 6 assist, seguito a 6 da Mandzukic.

Il Napoli con l’ottava vittoria consecutiva supera il suo record d’ogni tempo, quello della squadra con Maradona.

Crollo del Torino, ieri sconfitto in casa dal Chievo, che nelle ultime 8 gare ha conquistato solo 5 punti con 1 vittoria e 2 pareggi.

Ormai la lotta per lo scudetto è tra Napoli e Juve mentre per il terzo posto, valido per la Champions League, restano possibilità per 4 squadre: Fiorentina, Inter, Roma e Milan e, quindi, non si capiscono le polemiche in casa Viola ed il malcontento verso l’allenatore.

Approfittano del solo punto del Verona per fare un passettino in avanti rispetto alla zona retrocessione il Genoa, che sale a 25 punti, ed il Palermo, a 26, mentre la Sampdoria resta a 24.

Per le città con due squadre si è avuta una giornata negativa per Genova con 1 punto e Milano con 2, media per Torino con 3, buona per Roma e Verona con 4 punti.

Nella ventiquattresima giornata si sono avuti:

6 pareggi, 2 vittorie casalinghe e 2 fuori casa;

49 giocatori ammoniti e 3 espulsi; nessun giocatore di Juventus e Napoli a rischio squalifica;

sono state segnate 23 reti ed assegnati 2 rigori; la squadra che sino ad oggi ha segnato di più è il Napoli con 53 reti e quella che ne ha subite meno è la Juventus con 15. Il peggior attacco è del Verona con 19 gol segnati e la peggiore difesa del Frosinone con 50 reti subite.

La classifica marcatori è guidata con 24 gol da Higuain del Napoli (media di 1 gol a partita) seguito a 13 da Dybala della Juventus ed a 12 da Eder dell’Inter (ex Sampdoria con cui ha segnato tutti i gol) e Bacca del Milan.

La classifica vede primo il Napoli con 56 punti seguito dalla Juve a 54, Fiorentina a 46, Inter a 45 e Roma a 44.

Chiudono la classifica Carpi e Frosinone a 19 e Verona a 15 punti.

Sabato 13 in serata allo Juventus Stadium si giocherà Juve – Napoli, una partita che potrà dare indicazioni sulla vera pretendente allo scudetto 2015 – 2016.

F.T.

In alto