Eventi

Arredamento green per cani e gatti

arredamento-cane-gatto casa

Boom di cani e gatti nelle case degli italiani e le maison dell’arredamento si stanno adattando per dare vita a prodotti che possano far fronte nel modo migliore ai bisogni dei cani e dei gatti domestici. Secondo stime Euromonitor, oltre al business del food, vanno aggiunti su per giù altri 150 milioni di euro generati da vendite di home pet business di attrezzature e accessori, cucce, lettiere e anche mobili nel canale della Gdo, con trend di crescita più che doppio rispetto all’alimentazione. Da ricerche si potrebbe dire che nel 65% delle famiglie monocomponenti con animali c’è almeno un felino e nel 22% un cane. In aumento i casi di compresenza tra i due animali, che raggiungono il 33%.

Ma quali sono gli ambienti della casa più frequentati da cani e gatti? La zona giorno e la camera da letto sono le loro aree preferite.

In questi ultimi anni vi è stato il boom dei mobili ecosostenibili per i nostri amici domestici, cani e gatti.

Si è già sottolineato come il numero di cani nelle famiglie italiane sia cresciuto, e ci si è anche soffermati sul loro modo di vivere, non paragonabile a quello dei loro nonni.

Questo ha comportato, negli ultimi anni, una notevole attenzione da parte di svariate organizzazioni. Ecco quindi che sono nate aziende specializzate in cibo, giochi, abbigliamento, ecc.

Era solo questione di tempo prima che anche le maison dell’arredamento si dessero da fare, ed infatti così è avvenuto. Concentrandosi sugli ambienti più frequentati dall’amico a quattro zampe (soggiorno e camera da letto) ecco che sono nati dei mobili su misura, ecosostenibili, realizzati in modo da non rilasciare sostanze tossiche (per noi e loro).

Il quadro completo lo fornisce Matteo Rossi, amministratore delegato di Accademia del Mobile che precisa “Noi di Accademia del Mobile, per i nostri amici a quattro zampe, abbiamo pensato a dei componenti di arredo studiati su misura con tutti i connotati del legno massello e finiture all’acqua in modo tale da garantire la stessa salubrità che garantiamo a noi stessi e anche ai nostri amici a quattro zampe.

Ma in cosa si concretizza questa tendenza? Quali sono i mobili disponibili? Bhè, la lista è parecchio lunga, e include non solo cucce e letti, ma anche ciotole per il cibo, trasportini e ammennicoli di ogni genere.

Quello che colpisce è che, rispetto al passato, il design si orienta su generi differenti, per cui non si è più costretti ad “accontentarsi” di un elemento che si adatta allo stile della casa. Al contrario la scelta permetta una perfetta integrazione con gli stili più in voga e ne esistono innumerevoli, dall’arte povera al design d’autore.”

Accademia del Mobile è un’azienda storica, che affonda le proprie radici nel lontano 1793 e negli antichi maestri della falegnameria; un marchio espressione dei segreti della migliore tradizione dell’ebanisteria di tutti i tempi. Una vera accademia del legno che, da oltre 200 anni, fa scuola, nel solco della tradizione dell’arte di realizzare mobili in legno naturale.

In alto