Cultura

Al MArRC passeggiata culturale a tema su “Il paesaggio del sacro”

museo rc giornata Paesaggio

14 marzo al MArRC per la Giornata nazionale del Paesaggio visite guidate e passeggiata culturale a tema su “Il paesaggio del sacro”

Domani, mercoledì 14 marzo, si celebra la Giornata nazionale del Paesaggio, istituita nel 2017 dal MiBACT.

Il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, in occasione di questa seconda edizione, propone una giornata con visite guidate, la mattina, incentrate sul tema “Il paesaggio del sacro”; un itinerario attraverso i grandi santuari magno-greci in Calabria: Locri (contrada Marasà, Casa Marafioti, Mannella), Crotone (Santuario di Hera Lacinia, il Santuario di Apollo Aleo), Caulonia, Hipponion (i santuari di Scrimbia e Cofino), Medma (santuario di Calderazzo), completando il percorso con la Grotta Caruso a Locri, importante luogo di culto delle acque fin dall’età greca.

Il programma della giornata: due visite guidate a tema gratuite la mattina, alle ore 10.00 e alle ore 12.00, a cura dei ragazzi dell’Alternanza Scuola – Lavoro. Il pomeriggio, alle ore 18.00, “passeggiata culturale” nel paesaggio del sacro al MArRC a cura del dott. Giacomo Maria Oliva.

Il direttore del MarRC, Carmelo Malacrino, presenta così l’iniziativa: «Il tema del sacro è quello che maggiormente rivela i legami tra l’ambiente naturale e l’esistenza umana per la definizione di una identità culturale e la pratica di culti e costumi. Il contesto ambientale è sempre stato determinante, nella storia, nella scelta dei siti per l’edificazione del santuario e per i riti che ivi si svolgevano». Il paesaggio – continua Malacrino – è «il nostro “museo all’aperto”: custodisce ed espone la storia e le tradizioni delle popolazioni che si sono susseguite in un territorio e collabora alla definizione del suo sviluppo».

In alto