Cultura

Al MArRC il Premio Anassilaos 2018 per la Cultura

marrc museo reggio

Al personale del MArRC il Premio Anassilaos 2018 per la Cultura. La consegna, sabato 10 novembre, presso l’Auditorium “Nicola Calipari” alle ore 17.30.

Si svolgerà nell’elegante e simbolico Auditorium “Nicola Calipari”, a Palazzo Campanella, sede del Consiglio Regionale della Calabria, sabato la cerimonia di consegna del prestigioso Premio Anassilaos di Arte Cultura ed Economia 2018, che festeggia la 30ma edizione.

L’Associazione Culturale Anassilaos ha assegnato quest’anno il Premio Cultura al Personale del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria. La motivazione, dichiarata dal fondatore e presidente Stefano Iorfida, è la seguente: «Cultura non è soltanto l’impegno degli studiosi nei più diversi campi di ricerca, il merito e la bravura degli artisti, la grazia dei poeti, la forza dei narratori, ma è anche l’attività e il lavoro, spesso poco conosciuto dai più, di quei volenterosi che, andando spesso al di là dei loro compiti e del loro dovere d’ufficio, consentono a tutti di fruire e godere dei risultati di quelle stesse ricerche e indagini, di avvicinarci a quel bello che rende più sopportabile la nostra vita quotidiana». Continua Iorfida: «Il Museo Archeologico Nazionale della nostra Città ha conseguito nel corso di questi anni dei risultati d’eccellenza per la qualità delle iniziative proposte e per l’afflusso di tanti visitatori. Ma tali risultati sono il frutto di uno sforzo comune, che unisce in un unico impegno i vertici, il direttore e i funzionari, e il personale tutto che, giorno dopo giorno, opera e coopera per il raggiungimento di un obiettivo che riguarda la comunità intera. Per questa ragione – conclude – abbiamo ritenuto doveroso conferire tale nostro riconoscimento al Personale del MArRC quale segno di stima».

Il direttore del Museo, Carmelo Malacrino commenta così il gradito riconoscimento al lavoro di squadra: «Sono orgoglioso dello staff con cui ho potuto lavorare in questi anni. Con professionalità, impegno e spirito di servizio ha permesso di raggiungere ottimi risultati in termini di efficienza, accoglienza e sicurezza».

In alto