Cultura

Agraria: La gestione delle eccedenze alimentari nel contrasto al disagio sociale

AGRARIA ALIMENTAZIONE

Si svolgerà domani, giovedì 19 gennaio, alle ore 16.00, presso l’Aula seminari del Dipartimento di Agraria dell’Università “Mediterranea” di Reggio Calabria il convegno dal titolo “La gestione delle eccedenze alimentari nel contrasto al disagio sociale: il ruolo del Tecnologo Alimentare”. L’incontro è promosso dall’Ordine Professionale dei Tecnologi Alimentari Basilicata e Calabria ed è rivolto a studenti, professionisti, tecnologi alimentari e a tutta la cittadinanza che, sensibile, alla tematica dello spreco alimentare potrà approfondire e conoscere quali sono i rimedi per arginare questo preoccupante fenomeno. Nel mondo si spreca oltre un terzo del cibo prodotto di cui l’80% sarebbe ancora consumabile, mentre in Italia gli sprechi, specialmente tra le mura domestiche sia aggirano intorno al 42%. Una nuova sfida, dunque, per i Tecnologi Alimentari che sono impegnati nella lotta agli sprechi nelle Aziende agroalimentari ma anche una giusta informazione verso un consumo consapevole e responsabile. L’incontro, cui prenderanno parte il Magnifico Rettore dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria Prof. Pasquale Catanoso e il Direttore del Dipartimento di Agraria di Reggio Calabria Prof. Giuseppe Zimbalatti, vedrà impegnati: Marco Lucchini segretario nazionale Banco Alimentare; Laura Mongiello Presidente dell’Ordine Professionale dei Tecnologi Alimentari BASICAL, Francesca Giuffrè Presidente dell’Ordine degli Agronomi e Forestali di Reggio Calabria; il mondo scientifico accademico con la partecipazione del Prof. Antonio Mincione e la Dott.ssa Amalia Piscopo; Slow Food Calabria con la partecipazione del Prof. Francesco Foti; il Dipartimento Agricoltura della Regione Calabria con la partecipazione dell’ Avv. Domenico Ferrara. L’incontro sarà moderato dal Tecnologo Alimentare Antonio Paolillo.

In alto