Cronaca

Acque del Mesima putride, allarme del Sindaco di S. Ferdinando

fiume mesima 1

Andrea Tripodi, Sindaco di San Ferdinando, lancia l’allarme per le acque del fiume Mesima e rivolge un appello direttamente al presidente della Regione Oliverio affinché si intervenga con immediatezza “per restituire a questo territorio la vitalità e il rispetto fino a oggi negati”.

La situazione di degrado descritta dal Sindaco è molto preoccupante: “oggi le acque del Mesima scorrono putride ammorbando l’aria, distruggendo la flora e allontanando la fauna. Non ci stancheremo di denunciare questa situazione di degrado che dura ormai da molti anni e ferisce l’ambiente, l’economia, mortificando il bisogno di decoro e di bellezza a cui tutti abbiamo diritto. Alla solerte intelligenza del presidente Oliverio rivolgiamo questo nuovo grido, rappresentando l’urgenza, non più differibile, di un intervento integrato capace di restituire a questo territorio la vitalità e il rispetto fino a oggi negati».

In alto