News

Fontana Vecchia, un restauro che si tinge di giallo

5 stelle villa sg Fontana Vecchia

Ha del paradossale la lunga attesa per il restauro di Fontana Vecchia, bene storico della Città di Villa San Giovanni, che da tanto i cittadini sperano di veder tornare all’antico splendore.
Il 7 aprile 2016 la Giunta Messina deliberava lo stanziamento di ben 92.562,22 Euro di fondi comunali per la progettazione esecutiva del restauro del bene storico.
I lavori avrebbero dovuto vedere l’avvio l’8 giugno 2017 per poi terminare sei mesi dopo, esattamente il 6 dicembre del 2017.
Dopo inspiegabili ritardi, nonostante le amministrazioni Messina e Siclari si vantassero del successo ottenuto e nonostante i numerosi fastidi causati anche dalla chiusura nel periodo estivo della Via Fontana Vecchia (poi parzialmente riaperta grazie alle richieste dei cittadini), con conseguenti disagi ai residenti, alla circolazione, ed alle attività commerciali della zona, ad oggi, 7 dicembre 2017, il giorno dopo la cosiddetta “scadenza” o termine ultimo dei lavori, il tempo pare essersi fermato a sei mesi fa.
Ci si domanda come mai lavori finanziati e appaltati non si riescano mai a portare a termine nei termini previsti e con i risultati attesi
L’ennesima storia “alla Villese”, un paradosso grande quanto una casa se si pensa al lungo iter che ha permesso l’avvio dei lavori, ai tanti precedenti di opere mai o mal realizzate, figlie delle ultime amministrazioni fallimentari che oggi si vantano di cantieri riaperti in altre parti della Città.
Esprimiamo molta preoccupazione per la vicenda e chiediamo dunque chiarimenti agli organi competenti, sperando di ricevere risposte e di non vedere l’ennesima incompiuta nella nostra Città.

In alto